Una grande Gesam Gas torna alla vittoria

La Gesam Gas Le Mura torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria. Con merito e grinta le biancorosse hanno battuto, al PalaTagliate nella seconda di ritorno, l’ostica Isab Energy Priolo, con il punteggio di 83 a 58. Una bella prova delle ragazze di coach Diamanti, davanti ad un pubblico numeroso che ha risposto pienamente allo scopo benefico della giornata (l’intero incasso devoluto alla Croce Verde di Lucca). Match in equilibrio nella prima parte, con Gesam Gas che pian piano trova il ritmo e l’incisività giuste per allungare (grande prova di Ruzickova) e finire con un +25 che dà sicuramente morale e fiducia a tutto l’ambiente. Da sottolineare il grande contributo di tutte le ragazze scese sul parquet; 9 su 10 a referto. In classifica Lucca torna seconda, con Schio e Parma che però riposavano.

Gianolla, Bagnara, Andrade, Johnson e Ruzickova lo starting five per Lucca; per Priolo Eric, Donvito, Veselovskij, Seino e Cain. E’ proprio il pivot biancoverde a sbloccare il risultato, poi Johnson e Gianolla (2/2) portano Lucca avanti. Donvito, Gianolla e Veselovskij segnano dalla distanza, mentre Seino sigla il 10 a 7 ospite a -6. Una pimpante Ruzickova segna da sotto, ma Cain riporta Priolo avanti (12 a 11 a -4). Entra nel tabellino Johnson, ma ancora Veselovskij punisce Gesam Gas con la tripla del 15 a 13 ospite prima che Ruzickova (9 punti nel quarto) riesca per due volte, dalla “sua zolla”, a punire la difesa biancoverde e portare Lucca sul +3 (18-15 con 2,45 da giocare). Radunovic accorcia, ma Johnson mantiene le distanze. Ad un secondo dallo scadere Veselovskij segna con fallo ed il parziale si conclude in perfetta parità: 20 a 20. Nella ripresa Lucca parte bene; segnano Dotto e Spreafico, con la pericolosa Veselovskij (già 13 punti) che però riporta la parità con 7 minuti da giocare. La battaglia continua e Seino porta avanti le ospiti (28 a 24) a metà parziale, ma la reazione di Lucca è rabbiosa e con due triple di Spreafico e un contropiede di Bagnara ribalta il punteggio (32-28 Gesam Gas) per il tripudio del PalaTagliate. La brava guardia Veselovskij segna in penetrazione, ma Ruzickova, Dotto (2/2), Andrade (2/2) e Bagnara danno il massimo vantaggio alle biancorosse (40 a 30) con 3 minuti da giocare. Radunovic (2/2) accorcia, ma Bagnara segna la tripla del +11 a 1,45 dal termine. Eric commette il quarto fallo e il parziale termina sul 44 a 32 Gesam Gas. In doppia cifra Ruzickova (11) e Veselovskij (15).

Una tripla di Milazzo inaugura la ripresa, ma Ress e Johnson rispondono da sotto (48-35). Segnano Radunovic e Milazzo per Priolo, ma Johnson e Ress riportano Lucca sul +13 (-6,30). Lucca difende bene e trova buone soluzioni in attacco portandosi sul 58 a 41 a 3 dal termine. A Cain risponde Ruzickova (17esimo punto per lei), a Eric risponde una tripla di Dotto, mentre Donvito segna l’1 su 2 per il 63 a 46 con cui termina il parziale. L’ultima frazione si apre con il quinto fallo di Ress ed un bel canestro di Seino. Johnson timbra il suo 14esimo punto poi, alla panchina di Priolo, viene assegnato un tecnico per proteste. Lucca difende ancora con intensità continuando a macinare gioco, mentre le ospiti non riescono ad incidere come vorrebbero. Ruzickova timbra il suo 23esimo punto per il 73 a 48 a metà quarto, mentre per Priolo segna Radunovic. A tre dal termine Lucca conduce 76 a 51, mentre Ruzickova continua a segnare (28 punti per lei). Segna anche capitan Favilla, la tripla dell’ 81-53 ad un minuto dal termine, mentre Andrade da sotto mette il punto esclamativo ad una gara al limite della perfezione per la Gesam Gas. 83-58 lo score finale e biancorosse che si rilanciano prepotentemente in campionato. Forza bimbe!

Coach Coppa in conferenza stampa: “Mi complimento con Ruzickova e coach Diamanti per come è riuscito a farla crescere in due anni. Sulla partita c’è poco da dire, abbiamo retto solo il primo quarto, ma credo che con arbitri diversi la difesa di Lucca, al limite dell’illegale, sarebbe stata punita maggiormente”.

Ruzickova, raggiante per i suoi 28 punti: “Sono molto felice e devo ringraziare le mie compagne che mi hanno dato la possibilità di trovare ottime conclusioni. Ringrazio anche l’allenatore per la fiducia; oggi è andata bene, ma devo e voglio migliorare”.

Coach Diamanti: “Sono soddisfatto del risultato. Stasera eravamo molto carichi, dopo le ultime uscite negative per il risultato, e siamo riusciti a non commettere errori che, con Priolo, avremmo sicuramente pagato. L’importante era vincere e l’abbiamo fatto bene”.

Il tabellino:

Gesam Gas Le Mura-Isab Energy Priolo 83-58 (20-20, 44-32, 63-46)

Lucca: Johnson 12, Dotto 7, Spreafico 9, Ress 4, Andrade 4, Favilla 3, Mei , Bagnara 9, Ruzickova 28, Gianolla 7 All. Diamanti

Priolo: Eric 2, Bonfiglio ne, Guerri ne, Radunovic 8, Donvito 4, Milazzo 9, Bestagno 2, Seino 12, Veselovskij 15, Cain 6. All Coppa

Arbitri: Gasparri (PS) e Belfiore (NA)

Note: tecnico a Veselovskij al minuto 16,56 e alla panchina di Priolo al minuto 32,32. Uscita per 5 falli Ress al minuto 30,15, di Eric al minuto 34.

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA