Le Mura alla prova del PalaZauli

Non inganni la classifica, il match di Battipaglia che pare come il più classico dei testa-coda presenta invece più di un’insidia per le campionesse di Italia di Lucca. La formazione di coach Lamberti, ultima a soli 2 punti, non ha potuto, fino ad oggi contare sul fattore campo negli scontri diretti, sul parquet del PalaZauli sono state, infatti, disputate solo 4 gare contro 4 delle prime 5 squadre della classifica. L’unica formazione uscita senza sudare dal campo di Battipaglia è stata all’ultimo turno di campionato la Famila Wuber Schio, ad oggi la squadra dominatrice del torneo, le altre San Martino, Napoli e Venezia non possono dire altrettanto. Quella che in trasferta pare a tutti gli effetti la cenerentola del campionato (-25 di media nelle 5 sconfitte, compreso il -51 di Ragusa) in casa sa dare filo da torcere. Venezia è la squadra che ha pagato il dazio maggiore lasciando i punti in palio a Davis e compagne, ma come detto anche l’ottima Napoli di questo scorcio di campionato è riuscita a vincere solo di 5 punti. L’arma principale di coach Lamberti si chiama Jori Davis, l’americana ex San Martino di Lupari realizza 19 punti di media (migliore del campionato) ai quali aggiunge 5 rimbalzi e quasi 3 assist a partita. Il cast di supporto è formato invece dal playmaker Stefania Trimboli, le ali Elisa Policari e Lea Miletic (8,4 punti a partita) oltre al pivot americano Ruvanna Campbell (8 punti e 7 rimbalzi di media). Nelle ampie rotazioni campane trovano minuti importanti il centro azzurro Andrè Olbis Futo, classe 98, che nelle ultime settimane si è conquistata il posto in quintetto e il capitano Marida Orazzo. Completano il roster le giovanissime, Chicchisiola, Mattera, Cremona, Sasso e Vella. Nella settimana della visita del coach della Nazionale, Marco Crespi, che ha usato belle parole per Lucca, il punto di coach Barbiero “La visita del coach della Nazionale non è stata una distrazione, anzi ho visto le mie giocatrici decisamente motivate e stimolate sia a livello di concentrazione sulla tecnica individuale che di squadra. I complimenti che ci ha rivolto fanno piacere, a maggiore ragione perché vengono dal Ct, io però come allenatore pur contento del lavoro fatto e di quello che stiamo facendo non posso sentirmi appagato”. Poi sulla trasferta di Battipaglia “E’ un campo ostico, Venezia lì ha perso, ma più che concentrarmi su cosa faranno loro, preferisco e abbiamo preferito lavorare in settimana su come ottimizzare le nostre qualità per mettere loro in difficoltà, solo così si possono limitare le preoccupazioni che tutte le squadre ti possono dare.” In ultima analisi Barbiero analizza il fattore falli “Noi e loro le squadre che commettono più falli? Le statistiche vanno interpretate. La nostra difesa di cui sono molto soddisfatto è fatta per creare palle recuperate, in questa fase dobbiamo ancora migliorare il rapporto tra falli e palle recuperate, quando ci riusciremo avremo qualche fallo commesso in meno e magari qualche recupero in più”. Palla a due domenica 17 dicembre alle ore 18:00 al PalaZauli di Battipaglia, diretta streaming sul canale youtube di legabasketfemminile.

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA