La Gesam Gas si aggiudica gara-uno dei quarti playoff

Le biancorosse battono l’Umana Venezia al PalaTagliate e conquistano gara-uno dei quarti di finale dei playoff. Match sempre condotto dalle lucchesi, che non sono però riuscite a rilassarsi un minuto, visto che le ospiti (nonostante la pesante assenza di Ruzickova e l’infortunio, durante la gara, di Mandache) si sono battute su tutti i palloni. Serviva vincere e Lucca l’ha fatto con merito. Adesso occorre mantenere alta la concentrazione per provare a chiudere i conti in gara-due, in programma domenica 30 marzo a Venezia.

Tensione altissima nei primi minuti. Le difese sembrano blindate, ma è la spinta di Bagnara (6 punti per lei) a dare a Lucca il 10-4 di metà parziale. Per le ospiti è Mc Callum con due triple ad accorciare (15-11), Mahoney per il +7, ma ancora dalla distanza le amaranto creano i pericoli maggiori, con la bomba di Melchiori allo scadere e punteggio di 20 a 17 per le biancorosse. Nel secondo quarto parte bene la Gesam Gas che segna con Bona, Crippa e Jones; Venezia non ci sta e si riporta a -3 con Zara e Formica (26-23 a 4 dal termine), prima che Crippa, Bagnara e Halman trovino un buon break, 7 a 0, per il +10 lucchese ad un minuto dal termine (33-23). Di Melchiori i punti che chiudono il quarto e punteggio di 33 a 25 per la Gesam Gas.

Nella ripresa si lotta punto a punto ed il ritmo è alto. Venezia è costretta a perdere dopo 3 minuti Mandache (infortunio alla caviglia destra per lei, non rientrerà), ma Lucca non riesce ad approfittarne e al terzo fischio la distanza fra le due squadre è pressoché invariata, 49-43 a favore delle biancorosse. Un 6 a 0 timbrato Mahoney apre l’ultima frazione (55-43), con Lucca che riesce a mantenere una distanza di sicurezza fino al fischio finale, chiudendo la prima sfida sul 62 a 56.

Coach Liberalotto: “Sono soddisfatto della nostra prestazione. Abbiamo messo in difficoltà Lucca e, nonostante le assenze, non posso che essere contento delle mie ragazze. Siamo un gruppo giovane, alla prima esperienza ai playoff e sono convinto che domenica possiamo dire nuovamente la nostra”.

Coach Diamanti: “Era importante vincere. Abbiamo condotto la gara, ma non siamo mai riusciti a sfruttare le occasioni favorevoli per allungare. Sapevo che non sarebbe stata una partita facile, ma abbiamo vinto con merito”.

Il tabellino:

Gesam Gas Le Mura – Umana Venezia: 62-56 (20-17, 33-25, 49-43)

Gesam Gas Lucca: Mahoney 23, Dotto 2, Giorgi , Mei ne, Bagnara 11, Crippa 5, Gianolla , Bona 2, Jones 9, Halman 10. All Diamanti

Umana Venezia: Melchiori 11, Carangelo 7, Marangoni ne, Peresson ne, Zara 6, Vanin ne, Scaramuzza , Formica 6, Mc Callum 24, Nicolodi , Mandache , Penna All. Liberalotto

Arbitri: Di Toro, Barone, Tallon

Note: fallo tecnico a Mc Callum al minuto 23:29, a coach Diamanti al minuto 25:31. 

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA