La Gesam Gas festeggia la centesima in A1 con una importante vittoria

100 partite 1000 emozioni” recitava uno striscione poco prima dell’inizio dell’incontro, mentre Benedetta Bagnara riceveva dall’ex capitano storico del Le Mura, Gloria Favilla, un mazzo di fiori (centesima presenza in campionato con la maglia del Le Mura) ed una targa da parte dei tifosi I Baluardi delle Mura.

Un bellissimo clima al PalaTagliate, arricchito dalla preziosa presenza del neo Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini (lucchese, per la prima volta nella sua città dopo la nuova carica), salutata e omaggiata con un mazzo di fiori, all’intervallo, dal Presidente della Società Rodolfo Cavallo. Grande tifosa del Le Mura, il Ministro ha fatto un plauso alle giocatrici per il grande impegno e la professionalità che dimostrano ogni domenica sui parquet di tutta Italia.

Un grande applauso inoltre alle giovanili del Le Mura Spring: giro d’onore per loro, che con l’Under19 si sono laureate campionesse Toscane e con la serie B si sono conquistate la Coppa Toscana di categoria.

La partita. La Gesam Gas doveva vincere per tenere aperta la corsa alla terza posizione in classifica. Contro la Virtus La Spezia sono arrivati i due punti, conditi da una buona prestazione del gruppo dopo una gara combattuta, ma sempre in controllo da parte delle biancorosse.

Parte fortissimo Lucca nel primo quarto. Halman incontenibile, imitata da Dotto e Bagnara per il 18-5 a quattro dal termine. Buccianti e Striulli per le ospiti, ma Jones e ancora Halman chiudono sul 24 a 16. Nel secondo parziale ritmo alto, con le squadre che vanno avanti punto a punto. Giorgi e Mahoney rispondono a Buccianti e Malone e punteggio di 39 a 28 a metà.

Nel terzo quarto si segna meno, ma la Gesam Gas riesce comunque a mantenere una buona intensità, difendendo con attenzione e catturando rimbalzi fondamentali. Halman ed una tripla di Crippa per il massimo vantaggio, 48 a 31, a 3 dal termine, poi Filippi e Templari per il 50 a 38 al terzo fischio. Nell’ultimo quarto Crippa regala subito il +14 con una bella tripla, poi Jones è costretta ad uscire per un infortunio al ginocchio sinistro dopo una ricaduta (non rientrerà più, ma sembra nulla di grave). Segna Halman, poi Striulli, ma Bagnara dalla distanza colpisce per il 61 a 45 con 4 da giocare. Striulli tenta il tutto per tutto, portando le compagne a -10, ma è la Gesam Gas a trionfare al fischio finale, con il punteggio di 65 a 54 per il tripudio del PalaTagliate.

Coach Barbiero: “Abbiamo giocato da squadra solo a tratti e abbiamo fatto il possibile, con Malone non in perfette condizioni abbiamo faticato sotto canestro”.

Coach Diamanti: “L’obiettivo era vincere e ce l’abbiamo fatta. Dobbiamo trovare maggior continuità, ma sono comunque soddisfatto”.

Il tabellino:

Gesam Gas Le Mura – Virtus La Spezia: 65-54 (24-16, 39-28, 50-38)

Gesam Gas Lucca: Mahoney 10, Dotto 6, Giorgi 6, Mei ne, Bagnara 11, Crippa 8, Gianolla 3, Bona , Jones 4, Halman 17. All Diamanti

Carispezia Virtus La Spezia: Filippi 7, Favento 6, Reke 4, Templari 6, Buccianti 10, Malone 5, Manzotti, Russo 2, Striulli 14, Mugliarsi ne. All. Loris Barbiero

Arbitri: Wasserman, Maniero, Maschietto

Note:tecnico alla panchina di La Spezia al minuto 15. Uscita Malone per 5 falli al minuto 35, Favento al minuto 37,26. 


0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA