Gesam Gas sconfitta nel finale da Ragusa

Una bella partita al PalaMinardi nella settima giornata di ritorno. La Gesam Gas lotta fino alla fine, ma esce sconfitta dal big match contro la seconda forza del torneo e non riesce a bissare il bel successo, in semifinale di Coppa Italia, dello scorso weekend. Lucca ha dimostrato di essere viva, nonostante qualche fischio arbitrale dubbio, contro un Ragusa assetato di vendetta e che è riuscito, sotto la spinta del pubblico, a concretizzare meglio gli ultimi possessi.

Ritmi altissimi e nemmeno un attimo di respiro fra le due squadre. Punto a punto il primo quarto, con Ragusa che, senza Williams (fuori con le stampelle), trova punti importanti da Galbiati e Malashenko. Lucca ribatte colpo su colpo e chiude, con Jones e Mahoney, sul 18 pari al primo fischio. Ragusa riparte a testa bassa e punisce Lucca dalla distanza: tripla di Soli e 5 punti di Malashenko portano le padrone di casa sul +11 (36-25) con due minuti da giocare, ma Jones torna a dare respiro alle lucchesi per il 38 a 29 locale a metà.

Nella ripresa match nervoso e le due squadre sbagliano molto. Sono però le padrone di casa a trovare un buon piglio a 4 dal termine, sospinte dal pubblico e approfittando di un po’ di confusione biancorossa, riuscendo a portarsi sul 46 a 35. Bello smarcamento di Walker, ma una buonissima Crippa trova cinque punti consecutivi per il 48 a 40 al terzo fischio. Nell’ultimo quarto Lucca parte benissimo: 8 a 0 timbrato Mahoney, Halman, Jones e Crippa e partita riaperta con il punteggio di 48 pari e 7 minuti da giocare. Le biancorosse trovano anche il punto del vantaggio con Mahoney, a quattro dal termine (56-55), ma Gatti e Walker riportano le compagne sul +3, che diventa +6 finale con i liberi di Valerio e ancora Gatti. Vince Ragusa quindi, 63 a 57, e blinda la seconda posizione in classifica. Per la Gesam Gas ci sarà ancora da lottare, per cercare di migliorare la posizione in vista dei playoff.

Coach Diamanti: “C’è un po’ di rammarico per il risultato, ma abbiamo combattuto fino alla fine. Alcuni fischi arbitrali hanno giocato a nostro sfavore, ma mi preme dire che Ragusa non ha rubato niente ed è quasi sempre stata avanti nel punteggio. Noi bravi a recuperare lo svantaggio e passare avanti, meno bravi in alcune occasioni dove potevamo concludere meglio. I due punti vanno a Ragusa, ma la nostra prestazione è stata buona ed è un bel segnale in vista delle ultime partite”.

Il tabellino:

Passalacqua Ragusa-Gesam Gas Lucca: 63-57 (18-18, 38-29, 48-40)

Ragusa: Micovic 3, Gatti 10, Mauriello ne, Galbiati 10, Walker 17, Malashenko 16, Wabara, Richter, Soli 3, Valerio 4. All. Molino

Gesam Gas Lucca: Mahoney 11, Dotto , Giorgi 2, Mei ne, Bagnara 3, Crippa 8, Gianolla 1, Bona ne, Jones 17, Halman 15. All Diamanti

Note: antisportivo ad Halman al minuto 24, di Wabara al minuto 31; tecnico e Bagnara e Walker al minuto 24. 

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA