Gesam Gas & Luce Lucca, autorevole successo nello scontro diretto di Battipaglia 68-86

O.ME.P.S. Bricup Battipaglia: Melgoza 29, Moroni 5, Mc Cray 6, Seka, Mazza, Potolicchio 9, Hersler 13, Bocchetti 2, De Feo ne, Opacic, Mattera 4 e De Rosa ne Allenatore: Carlo Corà

Gesam Gas e Luce Le Mura Lucca: Jakubcova 17, Pastrello 10, Russo 10, Orsili 14, Miccoli 2, Pallotta ne, Farnesi ne, Harper 17, Smorto 5 e Tunstull 11 Allenatore: Francesco Iurlaro

Arbitri: Gianluca Gagliardi, Daniela Yang-Yao e Alexa Castellaneta

Finale: 68-86(28-27, 42-44 e 56-68)


Inizia con il miglior dei modi il tour de force del Basket Le Mura Lucca, atteso da cinque partite racchiuse in quindici giorni, corsaro al PalaZauli di Battipaglia con il punteggio di 68-86 ottenendo così due punti che valgono l’aggancio al decimo ‘posto in coabitazione e allo stesso numero di partite con la Pallacanestro Broni. Bella prova di maturità delle biancorosse, abile di stravolgere il volto della serata al rientro dall’intervallo lungo grazie a due quarti d’alta scuola cestistica. Dopo aver concesso 42 punti nei primi due periodo, capitan Miccoli e compagne hanno preso le misure alle bocche di fuoco del team campano, a cui non è bastata la sontuosa prova dell’esterna Amber Melgoza, autrice di 29 punti. La prestazione corale del collettivo biancorosso viene evidenziata dalle sei giocatrici mandate in doppia cifra a livello realizzativo, con Ivana Jakubcova e Linnae Harper nelle vesti di top scorer con 17 punti a testa. Inizia male, di contro, l’avventura sulla panchina salernitana di Carlo Corà, quarto allenatore dell’O.Me.P.S Bricup di questa stagione 2020-201.

Nessuna novità negli starting five delle due compagini. Battipaglia parte con Hersler, Mc Cray, Melgoza, Moroni e Bocchetti mentre coach Iurlaro risponde con Jakubcova, Tunstull, Russo, Harper e Orsili. Ritmi vertiginosi nel quarto inaugurale dove alla brillantezza degli attacchi fanno da contraltare la vulnerabilità delle rispettive difese, di certo non impeccabili. Sull’asse Orsili-Tunstull, ex di turno assieme a Francesca Russo, Lucca fila sul 9-13 attaccando bene la zona delle padroni di casa. Ci pensa Melgoza, in collaborazione con l’unico canestro della serata di Bocchetti, dapprima a ricucire il punteggio e poi a dare il primo vantaggio di serata alle sue compagne con la tripla che vale il 19-16 e l’immediato time-out invocato da coach Francesco Iurlaro. Gesam Gas e Luce impatta nuovamente grazie ad una “bomba” di Jakubcova ma il finale di quarto è favorevole alle locali per effetto dei cinque punti siglati da capitan Potolicchio. Sotto di una lunghezza, il Basket Le Mura in avvio di secondo periodo vede Battipaglia salire sul 34-30, massimo vantaggio per la squadra di Corà, per iniziare a risalire la corrente grazie ad una perentoria progressione di Giovanna Elena Smorto. Con le percentuali al tiro che calano da ambedue le parti, il match vive una fase stanca di strappi con i due liberi a tempo scaduto di Francesco Russo che permettono a Lucca di andare al riposo sul 42-44.

Al rientro dall’intervallo lungo Lucca, dopo essersi fatta scavalcare sul 50-48 con i due punti di Mc Cray, molto limitata dalla difesa toscana, cambia completamente marcia sospinta da una difesa più solida, davvero tanti i palloni recuperati, e da buona combinazioni offensiva con Linnae Harper abile a punire in più di una circostanza Battipaglia. La rinnovata energia e fame di vittoria delle giallonere viene raffigurata dal rabbioso rimbalzo di Smorto, preludio del successivo gioco da 3 punti (canestro e libero supplementare a bersaglio) per il 56-63. È lo strappo che si rivelerà decisivo visto che Tunstull e Harper portano Lucca sul 56-68 all’inizio del quarto periodo. Dieci minuti finali inaugurati dalla tripla di Pastrello, seguita da un “furto” di Linnae Harper che vale il 56-73. Si tratta di un duro colpo per le locali, sempre aggrappate al carattere di Melgoza, che il passare dei minuti cedono sempre più campo ad un Gesam Gas e Luce Lucca concentrato fino alla sirena conclusiva. Il quinto successo stagionale del team biancorosso apre un mese di marzo che sarà fondamentale in questo rush finale. Non c’è tempo per gioire, perché già mercoledì 10 marzo Miccoli e compagne saranno di nuovo in campo per disputare il recupero della settima giornata d’andata contro la Dinamo Sassari, per quello che sarà un ravvicinato remake della combattuta partita giocata lo scorso 20 febbraio.

19 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA