Gesam Gas: amara sconfitta a Parma

L’ultima giornata della regular season regala verdetti difficili da digerire. La Gesam Gas esce sconfitta dalla sfida contro Parma, ma quello che stride maggiormente è la contemporanea sconfitta di Umbertide a San Martino, che di fatto avrebbe, in caso di vittoria lucchese, consegnato a Lucca la terza posizione in classifica. Parma ha meritato i due punti, con le biancorosse che non sono riuscite a mantenere alta l’intensità difensiva, concludendo spesso con difficoltà.

Giovedì 27 marzo al PalaTagliate, alle ore 20,30, la prima partita dei quarti dei playoff contro l’Umana Venezia, al meglio delle tre sfide.

Partenza tutta gialloblu. Due triple di Battisodo e due affondi di Zanoni portano le locali sul 14-2 dopo 4 minuti. Crippa dalla distanza accorcia (18-11) e, ad una chirurgica Harmon, risponde Mahoney per il 22-15. Nel finale i liberi di Halman e Giorgi danno il -5 al primo fischio (24-19 Parma). Nella ripresa le due squadre faticano a trovare la via del canestro; Parma torna sul +6, poi Bagnara ai liberi ed ancora una tripla di Crippa riportano Lucca a -2 (33-31 a-2,40). Due palle perse riportano le biancorosse sul -6, ma nel finale Bagnara e Dotto chiudono sul 37 a 35 per il Lavezzini.

Un tira e molla anche nella ripresa. Battisodo, Harmon e Zanoni fanno segnare il 44 a 37 locale, poi Halman trova 5 punti consecutivi, mentre Dotto si lancia in contropiede per il -2 e 46 a 44 Lavezzini con 5,40 da giocare. Harmon, Ngo Ndjock e Zanoni per il +8, con Lucca che stavolta non riesce ad accorciare e al terzo fischio lo score è di 53 a 45 locale. Nell’ultimo quarto le due squadre non si risparmiano; le biancorosse arrivano fino al -1, poi Zanoni fa segnare il +3 a 4 dalla fine, ma due tecnici alla panchina lucchese (espulso coach Diamanti) riportano le parmensi a +8 (66-58) a due dal termine. Bagnara e Dotto accorciano ai liberi, risponde Ngo Ndjock, poi Jones per il -4 a 20 secondi dal termine. Negli ultimi istanti la Gesam Gas ci prova, ma ormai è troppo tardi e Parma si aggiudica la sfida per il 73 a 71.

Coach Piazza: “Parma ha meritato la vittoria. Ha avuto un approccio migliore del nostro, mentre noi abbiamo faticato e abbiamo dovuto forzare alcune scelte difensive. Nel secondo tempo ci abbiamo provato, ma non è bastato. Ovviamente c’è rammarico perchè, con la sconfitta di Umbertide, abbiamo perso un’occasione importante”.

Il tabellino:

Lavezzini Parma – Gesam Gas Le Mura: 73-71 (24-19, 37-35, 53-45)

Lavezzini Parma: Battisodo 15, Franchini 7, Montanari ne, Corbani , Ngo Ndjock 5, Zanoni 14, Trevisan ne, Petrilli ne, Harmon 24, Meschi 2, Vian , Macaulay 6. All. Olivieri

Gesam Gas Lucca: Mahoney 18, Dotto 13, Giorgi 2, Mei ne, Bagnara 8, Crippa 11, Gianolla 2, Bona ne, Jones 7, Halman 10. All Diamanti

Arbitri: Rudellat, Scudieri, Pazzaglia

Note: uscita per 5 falli Halman al minuto 33:55; Battisodo al minuto 35:32; Macaulay al minuto 39:09; Ngo Ndjock al minuto 39:39. Tecnico alla panchina di Lucca al minuto 37:29 e al minuto 38:15. Espulso Diamanti al minuto 38:15.

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA