Da Napoli… a Napoli, stasera le biancorosse provano il colpaccio

Con la serie di quarti di finale ridotta a 3 gare anziché 5, l’importanza di Gara 1 risulta ancora maggiore rispetto a quella già nota. Infatti se con la serie a 5 partita sarebbe “bastato” violare il campo partenopeo almeno in una delle prime due gare giocandosi le proprie possibilità di passaggio del turno al PalaTagliate, la serie corta garantirà due match point alla vincente di stasera. Un fattore non da poco che accresce le aspettative delle due formazioni impegnate, Gesam Gas & Luce e Dike Saces Napoli, consapevoli entrambe che una vittoria metterebbe tantissima pressione sulla sconfitta in occasione di Gara 2, l’8 aprile sul parquet lucchese. L’ultimo incontro di campionato, vinto con merito dalle biancorosse al PalaVesuvio, non deve far pensare ad una Lucca favorita anche stasera per molti fattori. Il primo riguarda le motivazioni. Nel match del 25 marzo Crippa e compagne ne avevano certamente di più, vincendo, infatti, avrebbero ottenuto il piazzamento più alto possibile in griglia playoff, per Napoli, già certa del vantaggio del fattore campo in quarti di finale, la gara era servita più che altro per mettere in clima partita la lungodegente Gonzalez. Il secondo fattore riguarda invece la composizione del roster napoletano. Certamente stasera si rivedrà Sabrina Cinili, una delle giocatrici fondamentali nello scacchiere tattico di coach Molino, capace di difendere forte anche sotto canestro, dove l’assenza di un pivot alternativo a Dacic costituisce una grossa falla nel gioco della squadra di casa, ma anche di fare punti in attacco, dove il peso mal distribuito sulle sole Harmon e Gemelos alla lunga rendono Napoli prevedibile. In terza analisi, il fattore campo. Se nell’ultimo incontro il ritorno al PalaVesuvio è stato vissuto principalmente come una festa, stiamo pur certi che l’atmosfera sul parquet stasera sarà rovente più che mai, una difficoltà in più per le ragazze di coach Serventi. Per tutti questi fattori ma anche per la forza stessa della Dike il match si presenta in salita per le biancorosse chiamate a sovvertire un pronostico che la classifica indica ancora contrario alle lucchesi. A rincuorare i tifosi, oltre ai precedenti stagionali (2 vittorie su 2 sul parquet campano) anche la ritrovata armonia del gruppo capace in stagione di sovvertire più di una volta i pronostici, dalle vittorie sui parquet di Napoli e Ragusa, alla semifinale di Coppa Italia contro Venezia. Per conoscere l’esito della gara non resta che aspettare la sirena, palla a 2 fissata per stasera, 4 aprile, alle ore 20:30, diretta streaming sul canale youtube di legabasketfemminile.

0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA