Contro Lucca le ex vedono bianco… ma soprattutto rosso

Partiamo subito da un presupposto solo due formazioni di serie A1 non vedono nelle proprie file ex biancorosse, parliamo di Battipaglia e Torino. Un “male” probabilmente per le lucchesi che in questo inizio di stagione hanno dovuto riscontrare, forse, quanto sia maggiormente stimolante trovarsi di fronte la ex squadra. Non passa, infatti, sotto traccia quanto fatto fino a qui dalle ex e la partita di domenica scorsa contro Vigarano è solo l’ultima testimonianza. Infatti prima di Bagnara, che ha pareggiato il proprio season high a quota 13, erano state Francesca Dotto, Julie Wojta e Jillan Harmon a fare altrettanto. La playmaker di Schio, 8,5 punti di media in campionato, ne aveva messi addirittura 18 in Supercoppa Italiana, prestazione che le è valsa il titolo di Mvp della finale. Ancora meglio aveva fatto Julie Wojta all’opening day quando aveva trascinato Broni al successo contribuendo con 26 punti (solo 6,6 punti di media nelle successive 3 giornate di campionato) ed un incredibile valutazione di 44 (migliore prestazione assoluta dopo 4 giornate di torneo). Alla terza di campionato è poi toccato a Jillan Harmon ricordarsi di essere l’Mvp uscente della serie A1. L’ala neozelandese ha trovato contro la sua ex squadra il season high a quota 19 punti, quasi 8 punti oltre la media stagionale. L’unica fino ad oggi che non ha disputato la migliore prestazione del campionato è stata Erica Reggiani che comunque non ha sfigurato contro il suo passato, chiudendo leggermente sotto la media tenuta fino a questo punto del torneo. Perfettamente in media col campionato fin qui disputato quanto fatto da Valentina Gatti e Nene Diene. Che si tratti di uno strano scherzo del destino o di effettive maggiori motivazioni sarà solo il campionato a dirlo. Fatto sta che se dovesse continuare questo incredibile trend Lucca dovrà fare davvero molta attenzione perché la mappa delle ex è davvero ricca. Detto che a Torino non vi sono ex biancorosse, la settimana seguente a Ragusa le biancorosse faranno il pieno trovandosi di fronte ben 4 ex, Agnese Soli, Chiara Consolini, Maria Miccoli e Laura Spreafico. Il 19 novembre contro Schio, Crippa e compagne dovranno vedersela nuovamente contro Francesca Dotto e per l’occasione anche contro Monique Ngo Ndjock fresca di contratto dopo l’infortunio occorso a Kathrin Ress. Della serie per una ex che salta ne entra subito una di scorta. Ancora sette giorni per incrociare la strada di Angela Gianolla e Megan Mahoney anche quest’anno a San Martino di Lupari. Se la grande prestazione contro Lucca di Gianolla non sarebbe più una sorpresa, 13,25 punti a partita contro le biancorosse, oltre 5 punti in più rispetto alla media degli ultimi 2 anni, per Mahoney sarà il primo incrocio da ex, l’anno scorso dovette saltare la gara per infortunio. Al Taliercio il 3 dicembre la Gesam Gas & Luce chiuderà i conti col passato affrontando Maya Ruzickova e Martina Sandri. Tutto finito? Nemmeno per sogno perché ci sarà tutto il girone di ritorno per capire se sarà stato solo un caso o se c’è davvero qualcosa sotto.


0 visualizzazioni

Privacy - Regolamento
A.S.D. BASKET FEMMINILE LE MURA con sede legale in Lucca, Viale Carlo del Prete 703 c/o Studio Dott. Stefani Portorelli e Associati - P. IVA 01496170463 - CODICE FIP: 032159 

  mail info@basketlemuralucca.com  PEC: basketlemura@legalmail.it

© 2020 by BASKET LE MURA LUCCA